Valle d'Ossola - STATUTA CURIAE

MATARELLAE, Vallisque Vigletii &cc.

Mediolani, ex typographia Caroli Federici Gagliardi, 1700,

in-folio, pp. (8), 40, legatura d'epoca in cartone rustico. Fregio al titolo e iniziali silografiche. Ristampa esatta della seconda edizione degli statuti della Valdossola (Milano 1659): comprende oltre cento capitoli in latino che trattano soprattutto delle cause civili, criminali e delle pene per danni arrecati. Si segnala un capitolo che concerne le risse in tempo di mercato perché riguarda soprattutto Domodossola. ''Curia o Corte Matarella - dal nome del castello, ora diruto, dove essa risiedeva, sul colle Clavario presso Domodossola - fu chiamata la giurisdizione del contado dell'Ossola Superiore, contrastato possesso dei vescovi di Novara, poi duchi di Milano'' (Cat. Statuti Senato II, 346 e 347). Esemplare genuino, a pieni margini.

Manzoni I, 164. Fontana I, 440. Manno V, 20193.
€ 650