PIETROPOLI, Giampietro

Matematica e poesia condannate dalla ragione. Paradosso.

|Milano, Tip. Gio. Gius. Destefanis, 1811-12, 3 vol. in-8, pp. 446, 475, 424, broch. orig. (cop. verdina con bordura silogr.). Opera curiosa e stravagante, non priva di dottrina, polemica nei confronti di tutto e tutti, con particolare malevola attenzione ai matematici, agli scienziati, astronomi, poeti e letterati, antiquari, ecc. Manca alle Bibliografie generali.
€ 270