GIOJA, Melchiorre

Nuovo galateo.

Edizione diligentemente eseguita, riveduta, corretta ed accresciuta. Italia, s.t., 1838, 2 vol. (su tre) in-8, pp. 288; 295. Legatura coeva in m. pelle verde, titolo e fregi in oro ai dorsi, piatti in carta decorata (diversa per ciascun volume). L'opera, seguito del ''Nuovo Galateo'', si presenta come una moderna riscrittura degli antichi trattati sulle buone maniere ed infatti tratta di igiene, tavola, educazione della prole, comportamento da tenersi con le donne, giochi, società, argomenti di conversazione, atteggiamenti scovenienti ecc.. Nonostante il Gioja sia maggiormente noto per i suoi trattati di carattere economico, questo galateo non solo è pregevole nello stile, ma anche interessantissimo nel tratteggiare gli aspetti socio-culturali della sua epoca: ''Scrisse il celebre Romagnosi, che questo Nuovo Galateo, posto a confronto con quello di monsig. Della Casa, basterebbe solo a far conoscere e valutare la distanza che passa dal secolo decimosesto al decimonono'' (Gamba, 2593). Buon esemplare, assai fresco (purtroppo mancante del terzo volume di appendici).
€ 220