ZANTANI Antonio - VICO Enea

Omnium Caesarum verissime imagines antiquis numismatis desumptae, addita per brevi cujusque vitae descriptione Ac diligenti eorum quae reperiri potuerunt numatismatum, aversae partis delineatione.

Libri primi editio altera. Aeneas Vicus Parm. E. anno MDLIII, 1554, in-4 ff. 66 n.n., legatura ottocentesca in mezza pelle e angoli, carta marmorizzata ai piatti. Seconda edizione con bel frontespizio inciso con titolo entro cartiglio, incorniciato da struttura architettonica con festoni, mascheroni, putti e cariatidi. Testo in lingua latina e carattere prevalentemente tondo; capilettera decorati e fregi silogr. Nel testo, numerose tavole incise su in rame, comprendenti 12 epigrafi sormontate da ritratto di un imperatore, entro cornici con putti, festoni, telamoni e grottesche; a ciascuna epigrafe con ritratto, seguono alcune illustrazioni riproducenti numerose monete fatte battere da ciascun imperatore o dittatore: 4 tavole numismatiche per Giulio Cesare, 15 per Augusto, 5 per Tiberio, 3 per Caligola, 4 per Claudio, 6 per Nerone, 4 per Galba, 2 per Ottone, 4 per Vitellio, 9 per Vespasiano, 7 per Tito, 9 per Domiziano. In apertura del volume, due premesse ai lettori del conte Antonius Zantanus, autore dei testi e possessore della raccolta; in fine 16 carte comprendenti vasto ''Index numismatum omnium in hac secunda aeditione additorum''. L'importante opera, in reimpressione con varianti della prima edizione aldina del 1553, riveste un notevole interesse per la storia della numismatica. Il volume è un catalogo illustrato delle monete emesse dai cosiddetti ''dodici Cesari''; l'edizione originale della raccolta, con testo in italiano, venne impressa nel 1548; la prima edizione aldina, rispetto all'impressione in esame reca la lettera dedicatoria dell'autore a papa Paolo III, ma è sprovvista dell'indice finale. Le tavole sono attribuite a E. Vico noto incisore attivo a Roma, Firenze, Venezia e Ferrara; l'opera in esame è indicata al frontespizio come ''liber primus'', pur essendo opera compiuta in sé. Buon esemplare, antiche note di possesso in fine. Renouard p. 164. Choix 15355. Bartsch 382.
€ 1.000