POLLIO, Giovanni

Opera noua della vita & morte della diua & seraphica S. Catharina da Siena.

(In fine:) Stampato in Venetia per Zorzi de Rusconi Milanese. A istantia de Nicolo Zopino, MCCCCCXI adi XIII Febraro, (Venezia,1511),

in-4, ff. (4), XXXIX, (1 bianco), legatura (''Bound by Lloyd'') in pieno marocchino verdone, filetto oro ai piatti, titolo e fregi oro al dorso a nervi, ricche dentelle interne. Prima edizione illustrata della Vita di Santa Caterina da Siena. Titolo entro elaborate bordure silografiche con S. Caterina che riceve le stimmate, Adamo ed Eva, S. Giovanni e cornici con elementi vegetali e putti: si tratta di una riduzione e di un'inversione dei legni dell'edizione del 1505; al f. IIII verso Crocifissione a piena pagina inquadrata da legni, tratta dall'edizione del San Bonaventura del 1497; al f. V recto la Vergine, il Bambino ed una serie di figure in adorazione, grande impresa dello stampatore al verso del f. 39. Per la prima volta il testo viene illustrato da una serie di 17 silografie con i passi salienti della vita della Santa. Seconda edizione (prima 1505) di questo poema ascetico in tre libri composto da Giovanni Pollio, detto anche Pollastrino Aretino, letterato, traduttore e canonico originario di Arezzo, vissuto nel sec. XVI. Il testo inizia con uno straordinario dialogo il cui acrostico forma la scritta "Sancta Catarina da Fontebranda ora per el Populo tuo Senese ad Dio nostro Signiore"; mentre è importante notare il fatto che il primo foglio di ogni segnatura riporta, insieme alla lettera del quaderno, il titolo "S.CATH.". E' questa una caratteristica che non abbiamo riscontrato in altre edizioni cinquecentesche, attuata per aiutare il compito del rilegatore affinché non mischiasse quaderni di opere diverse. Importante documento della diffusione del culto della Santa e della nascita di una iconografia della sua vita. Rarissima edizione, di cui un solo esemplare è conservato in biblioteche italiane. Buon esempl. (lievi ingialliture).

Sander 5827. Essling 1746. Brunet IV, 785 (sbaglia considerando questa edizione una reimpressione di quella del 1505).
€ 16.000