PONTANUS, Joan. Jovianus

Opera (poetica).

Venetiis, in aedibus Aldi et Andreae Asulani soceri, 1513,

in-8, f. 255, (1), bella legatura d'amatore in marocchino granata con motivi geometrici impressi in oro ai piatti (rombo, entro rettangolo con semicerchi lungo i lati) e titolo e motivi floreali al dorso, sguardie in seta blu, dentelles e tagli dorati. Marca tipografica sul titolo ed in fine. Contiene: "Urania, sive de stellis libri quinque; Meteororum liber unus; De Hortis hesperidum libri duo; Lepidina sive postorales (sic) pompae speptem; Item Meliseus; Maeon; Acon; Hendecasyllaborum libri duo; Tumulorum liber unus; Neinae duodecim; Epigrammata duodecim".

Seconda edizione della prima parte delle liriche, già edite da ALdo nel 1505, aumentata di cinque epigrammi ed altri componimenti raccolti sotto il nome di "iambici" e "De laudibus divinis". Il titolo ricopia esattamente quello del 1505, senza tener conto delle aggiunte e senza correggere l'errore "postorales". Ottimo esemplare (piccole mancanze ca. 2mm al margine bianco superiore dei primi 3 ff.).

Renouard 63.7. Laurenziana 119. Adams P-1858. STC. 533.
€ 3.000