APPUY DE LA VERITÉ CATALANE,

oppungée par un libelle qui commence, La iustification royale.

|Lyon, s.t., 1641, in-4, pp. 83, leg. cart. mod. Testo spagnolo con traduz. francese a fronte. Sul front., sotto l'indicaz. del luogo di stampa, si legge «iouxte la copie imprimée à Barcelone en espagnol, traduite fidellement en françois». Prima edizione francese di questo libello anonimo in difesa della pubblicazione ''La Justificaciòn Real ofendida de los perturbadores del bien y quietud de Barcelona'', stampatasi a Madrid l'anno precedente in seguito al moto rivoluzionario dei catalani che uccisero il viceré, fecero strage dei castigliani e, col trattato del 7 giugno 1640, si diedero alla Francia. Per sottomettere Barcellona occorsero ben dodici anni al re Filippo IV. Interessante e rara opera di storia politica franco-spagnola. Buon esempl. (lievi ingialliture e qualche forellino di tarlo). Manca a Barbier. Palau I, 13981 (ediz. di Rouen 1642).
€ 240