REDI, Francesco

Osservazioni intorno agli animali viventi che si trovano negli animali viventi.

In Firenze, per Piero Matini, all'Insegna del Lion d'Oro, 1684, in-4, pp. (8), 232, legatura coeva in pergamena, titolo in oro al dorso. Edizione originale nella rara tiratura in 232 pagine anzichè in 243, in quanto priva dell'errata, del ritratto dell'autore e con il frontespizio con vignetta dell'Accademia della Crusca in legno anzichè in rame. Con 26 tavole, 2 delle quali ripiegate, incise in rame a p. pagina f.t., con rappresentazioni di vermi e parassiti. Uno dei testi fondanti della parassitologia e dell'elmintologia moderne, in cui il Redi descrive 108 parassiti differenti scoperti tramite dissezioni di molti tipi di animali, tra cui lumache, sanguisughe, varii pesci e persino un gufo. Magnifico esemplare in carta grande. Vinciana, 1752: ''Rara ediz. originale''. Brunet, IV, 1175. Graesse, VI, 58. Gamba, 823. Razzolini, p. 288. Garrison-Morton, 2448.1. Ceresoli, 446. Prandi, 26. Krivatsy, 9458. Wellcome, IV, 488
€ 1.500