POZZI, Giuseppe d'Ippolito

Poesie.

Con un ristretto della sua vita. Edizione seconda. In Bologna, nella stamperia di Lelio della Volpe, 1771. [Legato con:] Rime piacevoli, Londra, s.e., (ma Bologna, Petronio della Volpe) 1764, 2 volumi in 1 tomo in-8, pp. XXXI, 328, (1 tavola f.t.); 124; leg. coeva in m. pelle ed angoli, titolo in oro su tassello al dorso, al piatto ant. le iniziali ''G. S.'' impresse in oro, tagli spruzzati di rosso. Al primo frontespizio marca tipografica in calcogr. (volpe rivolta verso il sole), tra l'imprimatur e il ritratto in versi del Sig. Pozzi, bel ritratto dell'Autore inciso in rame da I. Foschi. La prima opera è la seconda edizione della raccolta postuma di canzoni, capitoli, sermoni, sonetti in vario metro, accompagnata dalla vita dell'Autore compilata dal frate Benedetto Casalini. Giuseppe d'Ippolito Pozzi fu non solo poeta (autore del 4° canto del poema collettivo Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno, 1736), ma anche professore di anatomia in Bologna e medico di Papa Benedetto XIV. Ottimo esemplare, fresco e marginoso (piccola mancanza al margine esterno di uno degli ultimi fogli). Gamba, 2101: ''...le poesie di questo medico e valente poeta bolognese cosi' raccolte uscirono postume. Nelle rime piacevoli spezialmente è vivace fantasia, versificazione spontanea e pitture amene; Canterzani, p. 230, n. 8 (seconda opera).
€ 120