ZENO, Apostolo

Poesie sacre drammatiche

cantate nella Imperial Cappella di Vienna. Venezia, C. Zane,1735, in-4, (20), 506, (2); leg. coeva m. pelle. Antiporta allegorico finemente inciso in rame da A.J. Schmuzer; vignetta al frontespizio, testata con le armi di Carlo VI, dedicatario dell'opera, una grande iniziale istoriata. Prima edizione della raccolta dei maggiori drammi sacri dell'erudito veneziano considerato il creatore dell'''Oratorio'' moderno, cui diede unità d'azione, di tempo e di luogo. Costituita da 16 brevi azioni d'argomento biblico, di cui 13 tratte dal Vecchio Testamento, la presente raccolta è considerata la parte più felice e persuasiva della vasta produzione teatrale dello Zeno. Apostolo Zeno (Venezia, 11 dicembre 1668; Venezia, 11 novembre 1750) è stato un poeta, librettista, giornalista e letterato italiano. Nobile veneziano, fu nel 1691 tra i fondatori dell'Accademia degli Animosi. Nel 1710 insieme al fratello Pier Caterino Zeno, Scipione Maffei e Antonio Vallisneri fondò il Giornale de' letterati d'Italia. Bell'esemplare a pieni margini. Morazzoni p. 263. Gamba 2522: ''Magnifica edizione''.
€ 1.300