FRUGOLI, Antonio

Pratica, e Scalcaria d'Antonio Frugoli lucchese, intitolata Pianta di Delicati Frutti

da servirsi à qualsivoglia Mensa di Principi, e gran Signori... avvertimenti circa all'honorato Officio di Scalco. Con le liste (menù) di tutti i mesi dell'anno compartite nelle quattro stagioni. Con un Trattato dell'Inventori delle vivande, e bevande...Con la qualità e ragioni di tutti li Cibi... Ristampato di nuovo con la giunta del Discorso del Trinciante, opera molto utile, e curiosa. Divisa in otto libri... Roma, Franc. Cavalli, 1638, 2 parti in un vol. in-4, ff. (20, i primi 2 ff. in antico facsimile), pp.464; ff. (6), pp.98, (1) f. di errata, legatura coeva in pergamena, titolo manoscritto al dorso. Entro ovale emblema inc. in rame sui due titoli, bel ritratto del Frugoli in medaglione, due tavole ripieg. fuori testo in antico facsimile, raffig. attrezzi di cucina. Il ''Trinciante'' ha titolo e numeraz. propri ed appare qui in ediz. originale, mentre la ''Pratica e Scalcaria'' era già apparsa presso il medesimo Cavalli nel 1631. Copioso trattato di gastronomia italiana di alto rango, con estese e dettagliatie ricette in ogni campo del cibo di carne, di pesce, di legumi e di frutta e dei servizi annessi. Corredato di copiosi indici di utile consultazione. L'autore descrive la mansione dello scalco, il modo di allestire banchetti nello stile italiano, spagnolo, francese e tedesco, la qualità delle pietanze e i menu per i pranzi da lui organizzati nelle capitali europee. Egli fu per anni al servizio della corte di Madrid, e la moda spagnola si riflette nelle pietanze che propone. Opera rara ed importante, mancante a molte collezioni specializzate in materia. Esemplare con qualche arrossatura, margine interno di alcuni fogli rinforzato, foglio con ritratto con alcuni difetti e primi 2 ff. e le rarissime tavole in antico facsimile (tra le bibliografie solo l'esemplare della Fondaz. B.IN.G, possiede entrambe le tavole). B.I.N.G. 855. Vicaire 375-376. Bitting 170. Westbury 106-107.
€ 3.200