Manoscritto Sabaudo - GODEFROY, Théodore

''Recueil des Affaires de Piedmont et de Savoye avec la Couronne de France, ou il ya beaucoup de Mémoires dressez par Théodore Godefroy''.

Volume manoscritto, senza data (1700 circa).

in-folio (mm.370x260), ff. 262 vergati in inchiostro bruno, da unica mano in elegante bella grafia corsiva, in grandi caratteri, circa 20 linee ogni pagina, su ottima carta filigranata con arma nobiliare. Bella legatura coeva in pieno vitello biondo, al centro dei due piatti impresse in oro le armi araldiche coronate di Samuel-Jacques Bernard comte de Coubert (1686-1753), filetti oro ai bordi, dorso a nervi con titolo e ricchi fregi oro, tagli dipinti in rosso. Le prime 4 pp. contengono una introduttiva ''Lettre de m.r Godefry à M. de Bullion Conseiller du Roy en son Conseil d'Etat, à Fontainebleau, de Paris, le 13 Octobre 1629''. Claude de Bullion (1580-1640) aveva negoziato sotto Henri IV le condizioni dell'alleanza tra il Regno di Francia e Carlo Emanuele I di Savoia, nel 1609. La parte storico-documentaria inizia al foglio 3 con i documenti in lingua latina dell'anno 1306-1309, su ''Union du Comté de Piemont aux Comtez de Provence et de Sorcalquier'' sino al f. 24. I capitoli che seguono offrono varie notizie, sui rapporti tra Savoia e Piemonte nei secoli XIV-XVII, con estesi riferimenti alle città di Torino, Pinerolo, Cuneo, Savigliano, Saluzzo, Genova, etc. ed ai trattati di Chateaux Chambresis. - (Descrizioni e contenuti vari da approfondire in seguito). Magnifico e importante manoscritto storico Sabaudo. Volume perfettamente conservato, i fogli con larghi margini bianchi.

Manno-Promis, Bibliogr. storica degli Stati della Monarchie di Savoia, vol. I, n.1590, ne fa cenno e indica i dati biografici di Th. Godefroy (Storiografo di Francia, Ginevra 1580-1649).
€ 9.500