SENATUS POPULIQUE GENUENSIS

RERUM DOMI FORISQUE ATQUE GESTARUM HISTORIAE atque Annales: Com luculenta variarum rerum cognitione dignissimarum, quae diveris temporibus, & potissimum hac nostra tempestate contigerunt, enarratione,

Antuerpiae, ex Officina Christophori Plantini Arhitipognaphi Regij, M.D.LXXIX (Anversa, Plantin, 1679), in-folio, ff.(4), pp.802, f.(1), pp.XXXV, (10), carattere tondo, impresa del Plantin sul titolo, con al verso le grandi armi di Genova, varie grandi e piccole inniziali istoriate e ornate. Stupenda legatura coeva originale di artista belga in piena peragamena rigida, totalmente decorata a secco con bordure, filettature, fregi floreali e vari, lettere IWWID e data 1609 impressi in nero sul piatto anteriore, legacci in pelle originali conservati. Alla prima parte dell'opera che è dedicata alla storia del Senato e della Giustizia a Genova nei secoli, seguono: De prima christianorum expeditione in Syria (pp.589-617); De bello Saracenico seru Mauritano (pp.617-626); e bello Pisano (pp.627-681); De bello adversusFridericum Secundum impr. gesto liber (pp.682-706); De bello veneto (pp.707-790); Leges Novae Reipublicae Genuensis...et Genuae die XVII Martii M.D.LXXVI publicata (pp.791-802, 2 nn. XXXV); seguono 10 ff. nn. di "Rerum Memorab. Index". Fondamentale storia di Genova dal XII al XVI secolo. Opera assai rara in splendido esemplare con elegante legatura del tempo.
€ 3.200