ALCIATI, Andrea

Rerum patriae libri IV.

Ex M.S. Bibliothecae Ambrosianae. Mediolani, apud Io. Bapt. Bid(ellium), 1625, in-8, pp. (16), 242 (erroneam. num 244), leg. p. perg. antica. Bel front. inc. da Gio. P. Bianco con fig. allegoriche, panoplie, ritr. dell'Alciati e marca tip. Dedica dello stampatore a Matteo Valerio; testo in car. tondo e corsivo, iniz. silogr. Prima edizione, postuma, di quest'opera che è considerata tra le più importanti sulla storia di Milano, la quale purtroppo s'interrompe all'epoca di Valentiniano; composta dal grande giurista e poligrafo milanese (1492-1550) nel primo decennio del XVI sec., il manoscritto rimase inedito, ed è conservato nella Biblioteca Ambrosiana. Bell'esempl. (con qualche lieve alone d'umido). Diz. Bio. It., II, pp. 69-76. Predari p. 115. STC., XVII sec., 13. Cat. Meneghina 899.
€ 900