Scelta di disegni del Caracci, Parmegiani e di Guido Reni intagliati d in Bologna e consecrati All. Em.mo e Rev.mo Pripe Il Sig. Card. Farnese Legato de latere di detta città.

In folio oblungo (307x215 mm). Frontespizio calcografico recante le armi Farnese sottoscritto da Gioseffo Lungo e 29 tavole incise in rame numerate 2-30. Tutte le tavole sono firmate “F.C.F.” (Franc. Curti fecit). Manca la tavola 7, che è firmata da una mano che scrive "F. Curtus Bonon.".  Legatura recente in mezza pergamena con titolo manoscritto al dorso. Titolo un po' sporco, qualche lieve fioritura sparsa, ma nel complesso ottima copia.

Rarissimo manuale di disegno, opera dell'incisore bolognese Francesco Curti  (1603-1670) tratta dai disegni dei Carracci, del Parmigianino e di Guido Re. L'editore Giuseppe Longhi, che si firma nel cespuglio in basso a sinistra fu attivo editore a Bologna, noto anche per una ricca produzione libraria e per la avere impresso alcune vedute di città italiane di grandissimo formato.

“Il Curti è noto soprattutto per le sue incisioni di traduzione. Eseguì, infatti, soprattutto a bulino, diverse serie di stampe tratte da disegni dei Carracci, del Guercino, di Guido Reni, Simone Cantarini, Denis Calvart, Giuseppe Maria Mitelli, Giovanni Maria Tamburini ed altri. Incise diversi manuali propedeutici al disegno … P.A. Orlandi, nell'Abecedario pittorico (Bologna 1704), pur non dedicando una voce al Curti, ricorda, nella Tavola IV de' libri servibili, necessarij e utili ai pittori, e scultori (p. 407) una ‘Scelta di disegni a' studenti pittori di Guido Reni, e del Parmigianin', già allora raro … Il Curti si inserisce, quindi, pienamente nel programma di studio contemplato dall'Accademia carraccesca, che prevede una preparazione grafica che va dai dettagliati studi anatomici delle membra e dei volti alla composizione nel suo complesso, fino all'analisi fisionomica delle espressioni e dei caratteri fondamentali per la realizzazione del ritratto” (M. Lolli, F.Curti,  in DBIt, XXXI).

 

Catalogo unico, IT\ICCU\MILE\054865 (una sola copia censita alla Biblioteca Braidense di Milano). Bartsch 1996, v. 39.

 

€ 1.600