MORIER, Jacques.

Second Voyage en Perse, en Arménie et dans l'Asie Mineure, fait de 1810 à 1816,

avec le journal d'un voyage au Golfe Persique par le Brésil et Bombay...Orné de gravures. Traduit de l'anglais. Tome premier (et second). Paris, Libr. de Gide Fils, 1818, 2 vol. in-8, pp. 464 (le prime 10 in numeraz. romana); 462; leg. del tempo m. pelle, tit. e fregi oro ai dorsi. Con 4 tav. f.t. finem. inc. all'acquatinta a colori. Prima edizione francese, tradotta dall'inglese da Eyriès. Ministro plenipotenziario presso la Corte di Persia, Morier era stato incaricato nel 1809 di accompagnare in Inghilterra una legazione persiana comandata da Mirza Abul Hassan. Egli pubblicò allora la relazione di quella spedizione nel suo "Premier voyage en Perse". Nel 1810 riaccompagnò i Persiani nel loro paese, con una spedizione diretta dall'ambasciatore Sir Gore Ouseley, la cui prima tappa fu Rio de Janeiro; successivamente passò in India e poi nel Golfo Persico. Vi sono dettagliatamente descritti città e paesi, luoghi interessanti e curiosi, usanze popolari, credenze religiose, costumi di vita, rapporti con governatori e re, economia, manufatti, avventure, ecc. Bell'esemplare. Schwab 400. Borba de Moraes II, p. 497. 1.000