DISCORSO

sopra la mal'aria, e le malattie, che cagiona

principalmente in varie spiaggie d'Italia e in tempo di estate. |Roma, Luigi Perego Salvioni, 1793, in-8, pp. 76, leg. del tempo p. pelle, fregi oro al dorso. L'anonimo autore non tratta propriamente della malattia della malaria, bensì di miasmi ed esalazioni venefiche presenti soprattutto nello Stato Pontificio, nel Regno di Napoli ed in Toscana, ma che asserisce assolutamente non derivanti dalla presenza di paludi, acque stagnanti ed alghe marine. Raro e curioso. Non registrato dal Melzi.
€ 250