LEIBNIZ, Gott. Wilhelm

Tentamina Theodicaeae de Bonitate Dei, Libertate Hominis et Origine Mali.

Versio nova, vita auctoris, catalogo operum et variis observationibus aucta. Francofurti et Lipsiae, impensis Christ. Henr. Bergeri, 1739, 3 vol. in-16, pp. (36), 1410 (numeraz. continuata), (132, Repertorium); legatura coeva p. perg., tit. oro sui dorsi, tagli rossi (una cerniera del I vol. rotta). Con un ritr. dell'autore in antiporta inc. da G.W. Knorr, una tabella a stampa ripieg. f.t. nel terzo vol. Il primo vol., oltre l'ampia ''Vita'' del filosofo, che abbraccia le pp. 3-286, comprende anche il vasto ''Catalogo cronologico'' delle sue opere (pp. 287-380). Importante edizione latina, definitiva ed in parte originale (la prima era apparsa in francese ad Amsterdam nel 1710) di quest'opera filosofico-religiosa, la più vasta ed importante del grande filosofo e scienziato tedesco (Lipsia 1646-1716), composta in risposta alle critiche del Bayle e su richiesta di Sofia Carlotta Regina di Prussia. All'iniziale ''Discorso della conformità della Fede con la Religione'', seguono i ''Saggi'' propriamente detti: ''lunghi, prolissi e gran parte polemici, svolgono fra innumerevoli digressioni i due temi fondamentali: quello della libertà dell'uomo e quello dell'economia dell'architettura divina'' (Diz. Bompiani, Opere VI, pp. 442-3).
€ 950