BOISSARD, Janus Jacobus

Topographia Romae, cum tabulis geographicis, imaginibus antiquae et novae Urbis...(I Pars).- ID. II Pars: Antiquitatum Romanarum seu Topographia Romanae Urbis...- ID.III Pars: Antiquitatum

seu Inscriptionum...Omnia elegantissimis figuris in aere incisis illustrata per Theodorum De Bry Leodiensem. Francofurti, in Bibliopoleio Brijano, apud Matth. Merianum, 1627-1628, 3 parti in un vol. in-folio picc., leg. mod. p. perg. dipinta in verde, dorso con tasselli di legatura precedente con tit. e decoraz. oro. Complessivamente illustrata da 3 frontespizi fig. incisi, 2 ritratti (di Boissard e di Bry, ripetuti anche all'inizio della terza parte), 3 tavole su doppia pag. (''Tabula generalis urbis Romae'' e le due magnifiche vedute a volo d'uccello di Roma antica e moderna) ed un gran numero di bellissime ed eleganti incisioni a piena pag. del de Bry (oltre 140 tra vedute, monumenti, epigrafi, ecc.). Seconda edizione (la parte terza conserva la data della prima edizione 1597) delle prime tre parti di quest'opera (che apparve completa in sei parti dal 1597al 1602; ma come in molti altri esemplari le parti IV-VI non sono qui presenti). Trattasi sicuramente di uno dei più grandi ed universalmente celebrati lavori sulle antichità romane, ricchissimo di importanti illustrazioni. Bell'esempl. con ex-libris del Cardinale Chigi e del principe Vinc. Colonna (lievi arrossature della carta). Brunet I, 1069. Cicognara 3626. Schudt 717. Olschki, Choix III, 3383 e XI, 16478-9: «une collation définitive de la seconde édition nous parait impossible à établir puisque l'éditeur l'a composé en utilisant des parties de la première édition».
€ 2.000