BENIVIENI, Domenico

Tractato di maestro Domenico Benivieni prete fiorentino in defensione et probatione della doctrina et prophetie predicate da frate Hieronymo da Ferrara

nella città di Firenze. (Al verso del f.50 ultimo:) Impresso in Firenze per Ser Francesco Bonaccorsi A di xxviii di Maggio M.CCCCLXXXXVI. (1496),

in-4 (202x132 mm.). ff.50 nn., segn. a-e8, f6, g4, caratt. rom., due stupende silografie, delle quali una di eccezionale qualità a piena pagina, 16 capilettera ornati, impresa dello stampatore sull'ultima pag. Legatura d'amatore in marocchino violetto, dorso a nervetti, dentelle interna e tagli dorati. Le due figure sono: recto f.1 "Dom. Benivieni difende Savonarola discutendo con sette uomini religiosi e laici" (mm 98x75); a f.43 verso grandiosa figura a piena pagina, assai animata "la rigenerazione del mondo ad opera di Gesù Cristo" che illustra una visione avuta dal Frate, con Roma, Firenze e Gerusalemme sullo sfondo (mm 179x126). Prima ed unica edizione, di grande rarità, di questo trattato pubblicato alla ripresa della predicazione del Savonarola, già accusato di eresia e di pazzia. Lo straordinario legno a piena pagina, utilizzato qui per l'unica volta, è attribuito alla mano di Sandro Botticelli, per vari elementi stilistici nonché per la sua complessa struttura compositiva a sviluppo circolare; "stupefacente nella sua concezione" lo definisce Samek Ludovici; mentre Sander ''de grande valeur artistique et une des compositions graphiques des plus grandioses de la Renaissance.'' Bell'esemplare con illustri provenienze: timbretto di Otto Schafer ed ex-libris di Dyson Perrins e di Huth.

HC 2784; BMC VI, 675 (IA. 27632); GW 3849; IGI 1480; Pellechet 2044; Polain(B) 556; Sander 896; Goff B-327.
€ 17.000