COXE, William

Travels in Switzerland, in a series of letters to William Melmoth, in three volumes.

London, T. Cadell, 1789, 3 vol. in-8, pp. VI, (2), IV, 428, (2); (6), IV, 422, (2); VIII, IV, 446; attraente leg. inglese del tempo in p. pelle granata, bordura oro sui piatti, dorsi con duplice tass. e ricchi fregi oro. Illustrati da 1 bella carta topogr. più volte ripieg. (''Mont Blanc, and the Adjacent Alps''),1 panorama delle Alpi visto da Berna, anch'esso più volte ripieg., e 4 tavole f.t. (2 di animali alpini, il ponte di Wettingen e la veduta dei laghi di Thun e Brientz; manca purtroppo la carta geogr. della Svizzera all'inizio del I vol.). «Edizione riveduta ed aumentata, rispetto all'originale del 1779, in seguito ai nuovi viaggi del Coxe del '85 e '87. L'opera, pur essendo dedicata prevalentemente alla Svizzera, contiene diverse ''lettere'' aventi come argomento il Monte Bianco, in particolare la ''39'' fa la cronistoria dei tentativi di salita fino alla prima ascensione inclusa» (Réan, p. 35); ed inoltre «ha notevole importanza perché è la più antica a riferie del primo effettivo tentativo di ascensione, compiuto il 14 luglio 1775 da Jean Nicolas Couteran, figlio di un'albergatrice e di un notaio di Chamonix...» (Nava C/1). Originariamente apparsa col titolo di ''Sketches of the Natural, Civil and Political State of Swisserland; in a series of letters to W. Melmoth'', quest'opera ebbe enorme successo, svariate traduzioni e numerose ristampe. Ottimo esempl. (pur col difetto dichiarato). Perret 1159, note. Neate C137. Mathews 301. Meckly 057 e Garimoldi n. 10 (entrambi per la I ed. 1779). ACL 79. Lonchamp registra ediz. 1802 in entrambe le bibliografie.
€ 1.300