STELLA, Jacques - CIAMBERLANO, Luca

Vita di S. Filippo Neri Fiorentino, Fondatore della congreg. Dell'Oratorio di Roma, dove mori nell'anno 1595 dell'eta sua ottanta.

Roma, 1720

in-folio, frontespizio figurato e 45 tavole incise, bella legatura in vitello biondo: dorso a 6 scomparti con titolo e decorazione a filetti incrociati, i piatti adorni di larga bordura con fregio floreale agli angoli. Al centro un ovale con grandi armi dei Turinetti di Priero. Lo stemma coronato è retto da due leoni controrampanti, con il motto "non degenero". Secondo Malaguzzi si tratta delle armi di Ercole III Turinetti di Priero (1717-81). Il titolo dell'opera è preceduto da un foglio con grande ex-libris manoscritto "Della fu ill.ma Sig.ra Contessa di Pertengo"; si dovrebbe trattare della moglie di Giuseppe Maurizio di Pertengo (1725-1798). Il tema dell'opera è assai pertinente, essendo i Turinetti proprietari di un "palazzo sito in parochia di S.Filippo". Il titolo è inciso da Cristiano Sas d'après Jacques Stella. Le 45 tavole sono incise d'après Lucas Ciamberlano (33), Jacques Stella (3) e Pietro Leone Ghezzi (1), o non firmate (7), raffiguranti la vita ed i miracoli di San Filippo Neri. Interessante per i bibliofili è la tav.3 "vende i libri e dà il prezzo a' poveri". Sia Bartsch sia SBN indicano un numero inferiore di tavole. Le incisioni sono in ottima tiratura, l'inusuale rilegatura è in buono stato.

Malaguzzi, Alla mezz'aquila bicipite d'argento, fig.7.
€ 4.500