DATI

Vite de' Pittori Antichi scritte e illustrate da C.Dati, nell'Accademia della Crusca Lo Smarrito.

Alla Maestà di Luigi XIIII Re di Francia e di Navarra. Firenze, Stamperia della Stella, 1667,

in-4, pp.(16), 182, (2), leg, ottocentesca in  piena pelle  titoli  e filetti oro al dorso. Frontespizio a stampa rossa e nera con impresa della Crusca, testatine, iniziali e finalini silografici Prima edizione, con dedica a Luigi, XIV, suo estimatore e protettore, di quest'opera di critica d'arte nella quale il Dati (Firenze 1619-1676, dotto e attivissimo letterato) descrive le vita dei seguenti artisti dell'antichità classica: Zeusi di Eracle, Parrasio di Efeso, Apelle di Coolofone e Proptegene di Caria. '' «...le ''vite'' tentano d'imporre anche alla pittura l'ideale dell'antichità, amorosamente coltivato dal Dati, attento filologo e studioso delle lettere classiche... Stilisticamente l'opera annovera pagine di ampio respiro in cui un'intensa sensibilità ritrattistica raggiunge il vertice massimo nelle animate descrizioni di scene pittoriche'' (cfr.D.B.Ital., 33, pp.24-28). Non comune monografia d'arte. Bell'esemplare.

Cicognara, 2251. Gamba, 425. D.B.It., 33, p. 24-28. Schlosser Magnino, p. 512.
€ 1.100