BARDI, Girolamo

Vittoria navale ottenuta dalla Republica venetiana contra Othone, figliuolo di Federigo primo imperadore; per la restitutione di Alessandro Terzo, Pontefice Massimo...

Venezia, appresso Francesco Ziletti, MDLXXXIIII (1584), in-4, pp. (16, di cui le ultime 2 bianche), 188 (i.e. 154), (2 bianche), leg. coeva in p. pergamena floscia, titolo ms al dorso (lpiccoli lavori di tarlo). Impresa edit. al tit., iniziali ornate. Prima edizione della cronaca del Bardi, monaco camaldolese, scrittore di opere storiche-cronachistiche tra cui si ricorda la Chronologia Universale (Firenze 1544-1594). L'opera, dedicata al doge di Venezia Niccolò da Ponte, prende spunto dalla necessità di rinnovare, in seguito ad un incendio, la Sala del Maggior Consiglio dove erano state dipinte, da grandi maestri tra cui il Bellini, le più grandi imprese della Repubblica tra cui appunto la Vittoria Navale. Il Bardi si propone pertranto l'obbiettivo ''raccogliendo insieme diverse cose da me in varii tempi..osservate [di giungere] alla verità di questo nobilissimo fatto''. Ottimo esempl., fresco e marginoso. STC 71. Manca ad Adams e Graesse.
€ 1.200