JOU - SUARÈS, André

Voyage du Condottière. Soixante-dix pointes-sèches originales et cinquante-huit bois en trois tons gravés par LOUIS JOU.

Paris, Les Editions d'Art Devambez, 1930,

in-4, pp- (4), VIII, 207, (5), copertina edit. in cartoncino, protetto entro astuccio in carta marmorizzata, tit. su tassello al dorso. Magnifica pubblicazione dedicata alla Svizzera (Berna) ed all'Italia settentrionale (Lago di Como, Milano, Cremona, Pavia, Mantova, Venezia, Ravenna, Cesena), corredata di 70 belle incisioni originali in rame a puntasecca, di cui 35 a piena pag. protette da velina e 58 legni (iniziali e culs-de-lampe) in tre tonalità di colore, il tutto da Louis Jou (pittore e incisore, Barcellona 1896-Provenza 1968). Le finissime incisioni ritraggono per lo più vedute inusuali delle città menzionate, paesaggi e qualche opera d'arte. Il volume, realizzato sotto la direzione artistica di Edouard Chimot, viene definito da Carteret ''belle et importante publication, très cotée''. André Suarés (1866-1948), fu eclettico scrittore francese la cui linea letteraria era ''l'émotion créatrice est la seule connaissance''.Tiratura di 191 esemplari; il presente (n. 174) è uno dei 110 ''sur papier vélin d'Arches fabriqué spécialement pour l'édition ''. Lussuosa edizione, in perfetto stato.

Carteret, Le trésor du bibliophile, IV, 372. Bénézit, VII, 608.
€ 1.800