WALSH, Théobald

Voyage en Suisse, en Lombardie et en Piémont,

suivi du tableau résumé des événemens de la Suisse depuis 1830, et d'un itinéraire. Paris, L.F. Hivert, 1834, 2 vol. in-8, pp. (2), 484; 531; brossura editoriale con titolo sui piatti e al dorso, pieni margini. Dedica della granduchessa Douairière de Bade. Prima edizione di opera rara, corredata di 8 tavole litogr. f.t. disegnate da Courtin ed incise da De Ligny, raffiguranti località svizzere e paesaggi alpini (tra cui una stupenda veduta del Monte Bianco a pag. 288 del II vol.). ''Récit du voyage en Suisse effectué par le comte T. Walsh en 1833, où il visita Andermatt, Oberalp Pass, Peiden, Valserberg Pass, Coire, Saint-Galle, Appenzell, Glarus, etc.'' (Perret). Oltre la dettagliata descrizione dei vari Cantoni, all'inizio del II voi. si trovano estese notizie su personaggi, località e città italiane, quali Como, Milano, Genova, Torino, Lago Maggiore, Sempione, Monte Bianco, ecc. Gli argomenti trattati dall'autore includono inoltre letteratura, arte, geologia, mineralogia, botanica, economia politica, usi e costumi, ecc. Esemplare genuino (ma lievi arrossature della carta). Manca a Longchamp, ACL e Fossati-Bellani. Perret, Montagne et Alpes, n. 4510 ''peu courant et recherché''.
€ 400