FANCK-SCHNEIDER, Arnold

Wunder des Schneeschuhs

ein system des richtingen skilaufens und seine anweundung in alpinen gelandelauf...Mit 242 einzelbildern und 1100 kinematographischen reihenbildern photo. Hamburg, Gebruder Enoch Verlag, 1925,

in-4, pp.218, XXII, tela edit. figurata, titolo al dorso. Seconda edizione (la prima edizione uscì nel 1925),magnificamente illustrata da 242 immagini fotografiche e 162 strisce con 1100 fotogrammi di discese sciistiche conservati in apposito astuccio applicato all'interno del piatto posteriore del volume (l'astuccio è stato rifatto in cartoncino bianco). L'opera uscì anche in francese ed in inglese (Les merveilles du ski, The wonders of ski-ing). Arnold Fanck, regista tedesco studioso di scienze naturali e amante della montagna, aveva diretto nel 1920 in collaborazione con l'etnologo Tauern un film dallo stesso titolo, nel quale unici protagonisti erano lo sci e la montagna: "Prodigi dello sci". Fu il pioniere di questo genere cinematografico, all'epoca di notevole difficoltà tecnica. il film di montagna. Leni Riefenstahl ne rimase affascinata e volle partecipare come attrice al successivo, "La montagna sacra"; Fanck fu il produttore del film "La luce blu" diretto dalla Riefenstahl, che attirò l'attenzione di Adolf Hitler, consacrandola come regista ufficiale del Nazismo, sino al celebre film sulle Olimpiadi di Berlino. Bellissimo volume, di estremo interesse per lo sci e la cinematografia, nelle loro fasi ponieristiche.

€ 100