GONIN, ENRICO (1798-1856)

Castello di Carpenea.

Torino, Fontana, 1841-1847. Litografia originale circa 465x625 mm, firmata da Enrico Gonin quale autore del disegno e da J. Junck, Fr.lli Doyen o D.Festa quali litografi. Splendida veduta in bianco-nero, animata da personaggi in secondo piano . Titolo del castello raffigurato e l' indicazione della nobile famiglia proprietaria (Marchesa Vedova Carrone di S. Tommaso) impressi nel margine inferiore. Tiratura originale. Bell'esemplare tratto dall'"Album delle principali Castella Feudali della Monarchia di Savoia". Torino, Fontana, 1841-57, contenente 200 tavole litografiche disegnate e litografate da Enrico Gonin impresse a Torino da D. Festa, Junck e Doyen, celebre serie di vedute dei castelli feudali dei dominii della Monarchia di Savoia. Enrico Gonin (Torino, 1798-1856), fratello del più noto pittore Francesco; discepolo di Pietro Giovanni Palmieri, ereditò da questi l'arte litografica, e lavorò profusamente per gli editori Marietti, Doyen e Fontana. Queste vedute, espressione di un tardo romanticismo pittorico, oltre ai loro pregi artistici e alla loro importanza per la storia dell'arte litografica in Piemonte, costituiscono un documento di eccezionale valore per lo studio del patrimonio monumentale del Piemonte. Buon esemplare a pieni margini (piccoli strappi ai margini).
€ 240