FORNASETTI, (1913-1988) PIERO.

“Foulard in seta edito in occasione della inaugurazione del nuovo Teatro Regio, Torino 10 aprile 1973. Disegno di Fornasetti”.

Torino 10 aprile 1973 FORNASETTI, Piero (1913-1988). "FOULARD in SETA edito in occasione della INAUGURAZIONE DEL NUOVO TEATRO REGIO, Torino 10 aprile 1973. Disegno di Fornasetti". Litografia su seta, cm 83x83. Composizione a trompe-l'oeil su fondo senape, che riporta le firme di coloro che collaborarono allo spettacolo inaugurale: Carlo Mollino, Maria Callas, Aligi Sassu, Vittorio Gui, Giuseppe di Stefano. Le vedute degli interni ed esterni del teatro settecentesco e di quello rifatto; i cartelloni ed i frontespizi dei libretti di alcune significative opere, tra cui: "I Vespri Siciliani", "Otello", "La Didone abbandonata", "La Wally", "L'Arsace", "Il Tancredi", "Boheme", "Manon Lescaut". Il nuovo Teatro Regio venne inaugurato il 10 aprile 1973 con "I Vespri siciliani" di Verdi, che videro la prima e unica regia di Maria Callas e Giuseppe Di Stefano. La direzione d'orchestra fu affidata a Vittorio Gui, le scene e i costumi al noto pittore Aligi Sassu, la coreografia a Serge Lifar. Sin dal 1933, alla sua prima presenza alle Triennali di Milano, Piero Fornasetti si dedicò alla creazione di foulard di seta stampata. Tra i massimi designer degli anni Cinquanta, fu anche pittore, scultore scenografo. Una fervida fantasia e un tocco di humor caratterizzano la sua produzione decorativa che lo porta a realizzare oggetti eccentrici, dai mobili ai piatti ai portaombrelli ai foulard. ''Fornasetti. La bottega fantastica'', Electa, 2009. 580