TORINO -

Veduta della Faciata e Laterali del Castello dalla parte dela Dora Grossa

con l’illuminazione segnata per meta. Torino, Chias G.B., 1737 Incisione originale su rame (cm. 29x42,5 e margini), firmata lungo il margine inferiore, a destra: Daudet Sculp.Lugd., in alto, a destra, l'indicazione: Fig. N. 5. Veduta prospettica di Palazzo Madama dalla parte dell'attuale via Garibaldi. Tratta dall'opera: "La sontuosa illuminazione della città di Torino". Torino, Chias G.B., 1737 per l'augusto sposalizio delle Reali Maestà di Carlo Emmanuele Re di Sardegna e di Elisabetta Teresa principessa primogenita di Lorena. Raccolta di 14 tavole a doppia pagina, disegnate e inc. in rame da vari artisti (Vittone, Masson, Agliaudi, Daudet, Belmondo, de Prenner, Herriset) raffiguranti stupende vedute di Torino «illuminata» per il festoso sposalizio (Veduta della Porta del Po; Contrada del Po; Castello Reale verso la strada del Po, Macchina de Fuochi di Gioia, Facciata e laterali del Castello dalla parte della Dora, Veduta geometrica del Padiglione Reale, Piazza e Palazzo Reale; Piazza San Carlo; Palazzo di Città, Chiesa del Corpus Domini; Il Ghetto; Esposizione della Sindone; Vigna della Regina; Giardino della Venaria Reale). Bell'esemplare. Cfr. Peyrot, Torino nei secoli, n. 151/5. Ruggieri 848. Lipperheide S144. Berlin Cat. 3072. 1
€ 650