Torino - Miniatura su Smalto

Veduta generale di Torino.

Databile alla metà XIX secolo,

Databile alla metà XIX secolo,

ovale di mm 450x302 miniato a smalto su supporto di rame. Veduta prospettica di Torino presa dalla collina al di sopra di Villa della Regina, fedele riproposizione della litografia di A. Deroy dal disegno di Chapuy del 1845 (Peyrot n. 482/1). La particolare tecnica pittorica, di estrema qualità, messa in atto da questo anonimo artista permette di cogliere nel dettaglio molti particolari della città e delle montagne pur nelle dimensioni estremamente piccole dell'ovale. Probabilmnte realizzato per essere montato su qualche oggetto o gioiello rientra nella produzione, di gran moda nel XIX secolo presso le corti europee, di smalti miniati dai migliori miniaturisti del tempo quali Abraham Constantin, Adèle Chavassieu d'Audebert, Edouard Gautier Dagoty, Giambattista Gigola, Henry L'Évêque. Celebri sono le miniature di Abraham Constantin per Carlo Alberto di Savoia oggi conservate alla Galleria Sabauda di Torino. Del tutto particolare è anche il soggetto scelto: generalmente la produzione si incentrava su ritratti e molto più raramente su vedute di città, come la presente; in questo caso molto interessante è anche l'iconografia scelta strettamente legata alla produzione a stampa dell'epoca. Perfettamente conservato, colori brillanti e vivaci.

€ 3.200