SEUTTER, Mattheus

Venetia potentissima e la più magnifica, florentissima

e la più ricca città, Capitale della Serenissima Repubblica...Augsburg, 1750 ca. Incisione in rame, mm 507x588 e margini, bella coloritura coeva. Maestosa incisione, titolo su due righe nella parte superiore del rame, nella metà superiore è presente una grande e dettagliata veduta prospettica della città lagunare con le montagne sullo sfondo e cartiglio con leone alato in alto a destra. La parte inferiore del rame presenta due belle vedute di Piazza San Marco: Piazza di S. Marco di Venetia/Der St. Marx Plaz in Venedig-Altra parte della Piazza di S. Marco in Venezia/De rendere theil des St Marx plax in Venedig. Matthäus Seutter (Augusta, 20 settembre 1678 – marzo 1757) cartografo tedesco dopo un apprendistato presso Homann a Norimberga, trasferitosi ad Augsburg verso il 1720, aprì la propria attività superando il maestro sotto il profilo della bellezza. Dal 1732 Seutter fu uno dei più prolifici editori del suo tempo, fu onorato dall'imperatore Carlo VI con il titolo di ''Geografo imperiale''. Seutter continuò a pubblicare fino alla sua morte, al culmine della sua carriera, nel 1757. L'attività fu rilevata dal figlio di Seutter, Carl Albrecht, fino alla sua morte nel 1762. Moretto, 157, II stato/III; Cassini, 73. Ritter, M. Seutter, Probst, Lotter, An Eighteenth-Century Map Publishing House in Germany, ''Imago Mundi'', Vol. 53 (2001), pp. 130–135.produzione di mappe diversificate alla fine gli valse un seguito notevole.
€ 2.100