Volantino Pubblicitario del Balsamo di Tigre, in inglese e cinese al verso; in arabo, malese, tamil e thai al verso.

Senza indicazioni tipografiche, ma Anni '20 ca.

(33x24cm) entro doppio vetro e cornice cornice idi gustoorientale (49x40cm ca.). Curioso volantino pubblicitario, stampato in caratteri occidentali e in cinese al recto, con illustrazione del prodotto e fotoritratti dei due fondatori dell'azienda che tutt'ora lo commercializza. Al verso, testi inarabo, tamil, malese e thai. Il Balsamo di Tigre venne perfezionato a Rangoon (Birmania) intorno al 1870 dall'erborista cinese Aw Chu Kin, daun'antica ricetta di erbe lenitive. Incaricò i figli Aw Boon Haw ed Aw Boon Par di commercializzare il prodotto, e gli eredi (ritratti nel presente volantino) continuarono a vendere il balsamo in Malesia e Singapore. Nel 1920 fondarono una società e chiamarono l'unguento "balsamo di tigre". "Boon Haw" in cinese significa "tigre", un sinonimo, non solo orientale, di vigore, vitalità, forza, ecc. tutto quello cioè che doveva essere restituito al corpo dolorante dalla magica pasta aromatica prodotta dal padre.

€ 220