Il Ministro della Mala Vita. Con scritti di Ugo Ojetti e Luigi Lucatelli.

Roma, Quaderni della Voce, 1919, n.34, 

in-16, pp. 136, broch. edit. con titolo in rosso e nero al piatt ant. Seconda edizione, parzialmente originale poiché aumentata con fatti e testimonianze relative alle elezioni del 1913, raccolte da Ojetti e altri, che costuì il nucleo di questa edizione. Saggio politico di Gaetano Salvemini pubblicato per la prima volta nel 1910 e riedito nel 1919, avente per oggetto i rapporti fra la società italiana nei primi anni del XX secolo e la politica italiana impersonata da Giovanni Giolitti, il ministro della mala vita a cui fa riferimento il titolo. Attraverso l'esempio dei  casi esaminati Salvemini denuncia violenze e brogli elettorali messi in atto dai candidati giolittiani, con la connivenza della forza pubblica e delle autorità statali. Buon esemplare, a fogli chiusi. 

 

€ 150