SMITH, Robert

Cours complet d'optique, traduit de l'anglois de Robert Smith, contenant la theorie, la pratique & les usages de cette science. Avec des additions considerables sur toutes les nouvelles decouvertes qu'on a faites en cette matiere depuis la publication de l'ouvrage anglois.

 A Avignon, chez la veuve Girard & Francois Seguin ... : Jean Aubert ... ; e se uend a Paris : chez Charles Antoine Jombert ... : Charles Saillant ..., 1767,

2 volumi in-4 grande, PP. (6), III à XXVIII, 472; PP. (2), 536, (2) di errata. 73 magnifiche tavole f.t. e ripiegate, incise da Faure. Legatura coeva in mezza pelle con carta decorata ai piatti, titolo in oro su tassello granata al dorso.  Prima traduzione francese della celebre opera di Robert Smith (1689-1768), il cui titolo originale è A Compleat system of Optics (1738), ovvero "the most influential optical textbook of the eighteenth century" (DSB). L'Ottica dello Smith in Italia fu conosciuta essenzialmente grazie alla presente traduzione francese di L. Pézenas; l'opera comprende alcuni libri: il primo, il trattato popolare, è un vero e proprio corso di ottica sperimentale. Il libro secondo tratta l'ottica geometrica, la rifrazione e la riflessione, le aberrazioni dei telescopi e dei microscopi, ecc. Il trattato meccanico era invece destinato agli Artisti, in altre parole a chi avesse voluto acquisire le conoscenze pratiche per realizzare specchi e vetri per ogni tipo di strumenti d'ottica, dal telescopio alla lanterna magica. Buon esemplare del trattato di ottica più autorevole e completo del XVIII secolo. 

DSB XII, 477 et X, 572; Sommervogel VI, 650; Quérard IX, 193.

€ 550