Numismatica - ARGELATUS, Philippus

De Monetis Italiae, variorum illustrium virorum dissertationes quarum pars nunc primum in lucem prodit, Philippus Argelatus collegit, recensuit, auxit necnon indicibus locupletissimis exornavit.

Pars prima - pars sexta. Mediolani, in aedibus Palatinis, 1750-59, 6 vol. in-folio (mm.287x220), pp. (16), XII, (2), 304; (4), 417; (6), 147, (4), 137, 46; (8), 344, e 4 tabelle su doppia pag.; (16), ff. 32 (i.e. 34), pp. (6), 37-92, 20, 113-180, (4), (102); (6), 274, (18). Vignetta inc. in rame sui titoli, impressi in nero e rosso. Legatura coeva uniforme in mezza pelle e angoli, duplice tassello e fregi oro ai dorsi. Con complessive 132 tavole f.t. che riproducono in silografia migliaia di monete (vol. I: 85 tav.; vol. II: 5 tav.; vol. III: 16 tav.; vol. IV: 5 tav.; vol. V: 16 tav., compreso ritratto). (Nel vol. primo le tavole 36, 60, 66, 74 e 78, non furono inserite in nessun esemplare). Prima edizione di celebre opera di numismatica, preziosissima fonte di notizie storiche ed economiche. L'opera concepita come integrazione di quella del Muratori, è dedicata al Papa Benedetto XIV. Parte sostanziale del vol. I è dedicata alle monete dei patriarchi d'Aquileia. Nel vol.II è prevalente l'apporto di G.Sitoni sulle monete insubriche; nel III tratta di monete genovesi e piacentine e dei trattati del Montanari e di Gir.Zanetti (sulle veneziane). Il quarto vol. è quello di maggiore spessore, che raccoglie scritti di economia teorica di B.Davanzati e l'importantissimo ''Alitinonfo'' di G.Scaruffi, seguito dalle Note del Pratisuoli. I vol. V e VI sono invece un Appendice, dedicata a Francesco III d'Este, uscita postuma e curata da G.Montanari e C.Casanova. Comprendono per buona parte il trattato sulle monete del Medioevo di V.Bellini e alcuni importanti lavori sul conio delle monete e sulle Zecche. Dotta e poderosa raccolta di testi, prevalentemente in italiano, ma anche in latino, sulla numismatica e metrologia sino al 1750, con ottime tavole di ragguaglio e documenti sulle zecche italiane e milanesi in particolare. Vasto trattato di fondamentale importanza per la numismatica in Italia nei secoli. Bell'esemplare. Cat. della Bibl. Einaudi, ora Fondazione, I, n.151, ne offre una descriz. bibliografica assai dettagliata. Choix d'Olschki 12876. T.Bagiotti, Introd. alla ristampa 1980: ''Colloca la moneta nelle sue funzioni e contraddizioni, nelle condizioni dei suoi nascimenti, dei suois successi e mistificazioni...''.
€ 4.400