NEPOS, Cornelius

De vita excellentium imperatorum graecorum ac romanorum.

Cum commentariis Dionysii Lambini Monstroliensis auctis nuper atque emendatis. Accesserunt commentarii, adnotationes, & notae Gyb. Longolii, Hier. Magii, & Joan. Savaronis...Francofurti, apud Claud. Marnium, & hered. Jo. Aubrii, 1608,

in-folio, pp. (24), 472, attraente leg. tedesca del tempo in p. vitello biondo, triplice rquadro a secco con piccolo fiore in oro agli angoli sui piatti e fleuron al centro, dorso a nervi con tit. oro (abrasioni agli spigoli ed alla cuffia infer.). Marca tip. sul frontesp. ed in fine, fregi ed iniz. silogr., testo su due colonne in car. tondo e corsivo con passi in greco. Pregevole edizione critica (''c'est le texte de Lambin corrigé par Schott'', cfr. Graesse II, 270) di questa celebre opera storica di Cornelio Nepote (per molti secoli attribuita ad Emiliano Probo). «Sono 22 biografie scritte per narrare la vita dei maggiori condottieri stranieri, ai quali dovevano contrapporsi i condottieri romani...; comprende diciannove personaggi greci (tra li altri Milziade, Temistocle, Aristide, Pausania, Alcibiade, Epaminonda, Argesilao), uno persiano (Datame), due cartaginesi (Amilcare ed Annibale). A queste vite è consuetudine far seguire le due uniche superstiti del libro degli storici latini: Catone il censore e Pomp. Attico» (Diz. Bompiani, Opere, VII, p. 843-4). Buon esempl., malgrado lievi fioriture della carta; antica firma di proprietà ''P.Castellanus'' nel margine infer. del titolo.

Graesse II, 270.
€ 1.120