OLIVERI, Cesare

Ino e Temisto, tragedia.

Venezia, 1797, in-8, pp. 60, leg. in carta marmorizzata. Seconda edizione (prima, Torino 1783; nel 1790 comparve all'interno di una raccolta stampata sempre a Torino) della tragedia in cinque atti in versi di C. Oliveri (m. 1812) avvocato torinese, segretario archivista nella segreteria di stato per gli affari stranieri. Il contenuto dell'opera, ambientata a Tebe, è tratto da Euripide; fu recitata per la prima volta al teatro Carignano dagli attori della compagnia della Battaglia nel 1782. I fogli finali contengno un commento critico all'opera. Buon esempl. (lievi bruniture). Soleinne, IV, 4567.
€ 110