BUONARROTI, Michelangelo, il Giovane

La Fiera, commedia urbana. (Segue:) La Tancia, commedia rusticale.

Coll'annotazioni dell'abate Anton Maria Salvini...lettor delle lettere greche nello Studio Fiorentino. Firenze, Tartini e Franchi, 1726,

in-folio, pp. XVI, 603, (1), leg. m. pergamena ed angoli, titolo in oro su tassello al dorso. Titolo in rosso e nero, ritratto in ovale inciso a piena pag. in antiporta. Prima edizione, assai pregiata, della Fiera, commedia in versi divisa in XXV Atti e in cinque Parti, da recitarsi in altrettanti giorni. Colma di bei modi di dire toscani e di gerghi contadineschi, fu rappresentata in Firenze nel Carnevale del 1618. La Tancia inizia a pag. 321 del volume ed è qui in seconda edizione, essendo stata già pubblicata dai Giunti nel 1612; è una commedia rusticale in cinque atti in ottave, rappresentata nel 1611 alla presenza dei Granduchi in Firenze. ''La Tancia è cosa fresca, scintillante di arguzia, di vivacità, di forza drammatica, scritta in un linguaggio tutto colore...'' (Diz. Bompiani). Le due commedie di Michelangelo Il Giovane (1568-1642) sono considerate i capolavori della drammaturgia italiana del Seicento. Buon esemplare, freschissimo e marginoso (lieve alone al margine inferiore dei primi fogli).

Allacci 343-345. Soleinne 4642. Gamba 253: ''pregevolissima edizione''.
€ 450