SFORTUNATI, Giovanni

Nuovo Lume. Libro di Arithmetica. Intitulato Nuouo Lume, imperoche molte propositioni che per altri auttori, sono falsamente concluse in questo si emendano & castigano.

Con uno breve trattato di Geometria, per quanto a uno pratico Agrimensore si conuenga... Composto per lo acutissimo prescrutatore delle Archimediane & Euclidiane dottrine Giovanni Sfortunati da Siena. (In fine:) In Venezia, per Francesco del Leno, M.D. LXI. (1561),

in-4, ff. 129, (1 bianco), bel caratt. tondo. Ottima leg. 800.sca piena pelle, dorso a nervi, impressioni a secco ai piatti ad imitazione antica. Al tit. grande impresa dello stampatore con allegoria della Temperanza entro ovale. Numerosi schemi, calcoli e formule aritmetiche n.t. Precede l'opera la dedica dell'a. ad Afonso d'Este. Quarta edizione (prima Venezia, Zoppino 1534) di questo fortunato trattato popolare di aritmetica pratica, utile strumento per la gestione degli affari dei mercanti del XVI secolo. L'uso diffuso nel XVI secolo del volume come manuale aritmetico fa sì che, benché ristampato 7 volte, tutte le edizioni siano oggi estremamente rare. Ricco di spunti tratti dal Borghi e dal Feliciano, il lavoro dello Sfortunati, matematico senese vissuto nel XVI secolo, risulta particolarmente interessante per l'inserimento di tabelle mercantili numeriche e di misurazioni pratiche. Esempl. con ampi margini, ottimo.

Adams S-1043. Sander 6965, note. Riccardi I, 453. Smith, Rara Arithmetica, p.174
€ 2.900