(Opera). Prima

Prima (- undecima) pars librorum divi Aurelii Augustini.

11 parti in 9 volumi in-folio, (circa 32,5 x 22 cm). Con una xilografia di grandi dimensioni del maestro di Haintz Narr e alcune xilografie schematiche.

Spettacolare assieme in uniforme rilegatura monastica in pelle di scrofa su assicelle di legno, con estesa decorazione impressa a secco, ognuno completo di due robusti fermagli originali in bronzo (tutti e 18 solidamente conservati). I dorsi recano un'etichetta manoscritta, i piatti anteriori al centro una breve striscia cartacea con indicazione delle parti. Lievi abrasioni e macchiette non tolgono fascino all'opera.

La prima edizione integrale delle opere del sommo Padre della Chiesa, molto rara a reperirsi completa come in questo caso.

"Questa è la famosa edizione per la quale Amerbach, trascurando ogni sforzo e spesa, cercò di ottenere manoscritti da ogni dove, da cui poi ... Augustinus Dodo da parte sua era ansioso di produrre il testo corretto con non poco sforzo" (St .-R.). Accurata stampa in rotonda gotica ("Augustinustype di Amerbach"), alcuni passaggi anche in Antiqua, citazioni greche con eleganti caratteri già accentati.

Il volume 7 contiene la  sola "De civitate dei". Rispetto all'edizione di Amerbach del 1489, oltre ai due commenti di Nicolaus Trivet e Thomas Waley, furono aggiunti quelli di François de Meyronnes e Jacopo Passavantis.

La bella xilografia (19,5x14 cm) è "La prima opera tangibile e allo stesso tempo significativa del maestro dell'Haintz Narr" (Hieronymus, Oberrhein. Buchillustr. I, 82). Questo legno era già stato utilizzato nelle edizioni di Amerbach del 1489 e del 1490 e mostra Agostino al lavoro sulla sua opera, tra Adamo e la Città di Dio "Syon" a sinistra, Caino e sulla destra lo stato umano governato da Satana "Babilonia".

I volumi sono arricchiti da qualche manicula, chiose marginali e sottolineature in   XXXX e verde (inusuale). Lievi bruniture ininfluenti nella mole dell'opera, un foglio del primo volume con tracce di inchiostro. Rari lavori di tarlo nei margini, due forellini all'interno dell'incisione. Ogni foglio di titolo reca un'antica nota di proprietà monastica e un timbro.

€ 24.000