IVON, Emma

Quattro milioni.

Roma, Sommaruga, 1883,

in-16, pp. 300, broch. edit. figurata, in antiporta vignetta con ritratto dell'autrice, frontespizio entro graziosa cornice, a colori, testatine, capilettera e finalini. Edizione originale. Romanzo autobiografico ambientato nella Milano di fine '800 di Emma Ivon (Milano 1851 - Genova 1899), che fu prima attrice e socia con E. Ferravilla, G. Sbodio ed E. Giraud. Affascinò il pubblico con bellezza, signorile eleganza ed una recitazione di avvincente schiettezza. Sottoposta a processo nel 1879 per simulata maternità e sostituzione d'infante, fu poi assolta. Oltre al presente romanzo pubblicò un diario (''Le confessioni'', 1863). Buon esemplare, a fogli chiusi (dorso restaurato, legatura debole).

€ 40