(RINGHIERI, Pompeo Ulisse (Francesco))

Rime in lode delle Dame e de' Cavalieri che in Brescia nella primavera del MDCCLXI hanno rappresentata la tragedia intitolata Sara in Egitto.

Con intermezzi in musica. Brescia, Giambattista Bossini, (1761),

in-8, pp. 110, (2), leg. coeva cart. a colori. Con un magnifico antiporta f.t., vignetta al tit., due testatine ed un finaletto inc. in rame da Cagnoni. Deliziosa edizione di questa raccolta di poesie, di vario metro, in lode degli attori della tragedia ''Sara in Egitto'' del monaco olivetano Francesco Ringhieri (per notizie bio-bibliogr. vedi scheda seguente). A pag. 89 vi è una ''Aggiunta di rime per lo medesimo soggetto, recitate in un'Accademia tenuta a' 12 di giugno da' convittori del Collegio de' Nobili di S. Antonio''. Tra gli autori, quasi tutti accademici bresciani, si leggono i nomi di Ant. Brognoli, Fr. Cappello, Aless. Cazzago, Durante Duranti, Camilla Fenaroli, Carlo Girelli, Giulio Ant. Averoldi, Gir. Duranti, Giov. Montenari, Pietro Valotti, ecc. Il Ringhieri (Imola 1721-1787), al secolo Pompeo Ulisse, fu grande sostenitore e difensore del teatro (''Ragionamento proemiale ed apologetico introno ai teatri''), fecondo tragediografo, ''più eretico d'ogni altro frate tragediante in quel secolo'' (Bertana, p. 268). Ottimo esempl.

€ 270