()

Ricordi delle feste Torinesi nell'Aprile 1842. Illuminazione della basilica magistrale S.ta Croce.

1842

Cromolitografia originale firmata Cretté e Vergnano, mm.290x350.  Titolo su tre righe lungo il lato inferiore, sopra il titolo a destra ed a sinistra le note tipografiche: V.nia ed E.lia Lombardi dis. dal vero e cromol.; Isnardi Editore; Lit. Cretté e Vergnano Torino con permiss. Veduta prospettica della chiesa di S.Croce con illuminazione, la sera del 23 aprile 1842. La chiesa fu la parrochiale di S. Paolo dai primi anni del XIII, divenne poi confraternita di S. Croce.  Nel 1679 venne edificata nella forma attuale secondo i disegni di Francesco Lanfranchi e, nel 1728, dichiarata  Basilica Magistrale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro da Vittorio Amedeo II. Facciata e cupola furono architettate nel 1835 da Carlo Bernardo Mosca. Rarissima incisione tratta dall'opera di  Virginia ed Emilia Lombardi, "Ricordi delle Feste Torinesi nell'Aprile 1842 per le nozze di SAR Vittorio Emanuele Duca di Savoia colla Principessa Maria Adelaide Arciduchessa d'Austria"  

 Peyrot, II, 479/13. Pescarmona D., Cultura figurativa e architettonica negli Stati del Re di Sardegna 1773 - 1861, 1980, p. 880, v. 1, p. 449

€ 1.850