ORTELIUS, Abraham

Pedemontanae Vicinorumque Regionum Auctore Iacobo Castaldo Descrip.

Antwerp,1570.

Incisione in rame, mm 495x370 e margini, abilmente colorata da mano coeva. Al centro a sinistra titolo entro cartiglio ovale, al centro della parte inferiore del rale la "Scala miliarium Italicorum".

Carta disegnata dal piemontese Jacopo Gastaldi, nato a Villafranca d'Asti ed attivo a Venezia. Esemplare tratto dalla prima edizione di ''Theatrum Orbis Terrarum'' il primo atlante moderno, prima d'allora la produzione cartografica era stata irregolare, locale a livello di produzione ed i pochi atlanti, i cosiddetti ''Atlanti Lafreriani'' erano costituiti su richiesta raccogliendo carte di alcune zone, ignorando le altre. Ortelius riunì in un unico corpus la produzione cartografica eterogenea del periodo, costituendo la base per un'impresa editoriale di enorme successo, pubblicata dal 1570 al 1612. Esemplare rinforzato al verso, bella coloritura coeva, piccoli difetti al margini bianchi.

Van den Broecke, 138.Koeman, Atlantes Neerlandici III, Ort 36.

€ 1.000