SOGLIANI, Giovanni Battista

L'Uccellatoio. Commedia di G.B. Sogliani.

Coll'Annotazioni del medesimo. Venetia, Giov. Guerigli, 1627,

in-4, pp. (20, compr. tit. inc.), 254, (18), leg. m. perg. ed angoli, titolo in oro su tassello al dorso. Magnifico frontesp. fig. inc. in rame con trofei di armi, bandiere ed in alto stemma del cav. Cosimo di Castiglione, cui l'opera è dedicata. Prima edizione di questa commedia in cinque atti, in prosa, e prologo in versi. La scena ''è l'uccellatoio nel contado di Firenze''. Il testo è preceduto da un dialogo introduttivo ed accompagnato, scena per scena, da lunghe e dettagliate annotazioni, anch'esse dell'autore. Bella ed accurata veste editoriale, di grande formato, eccezionale per il XVII secolo, in quanto tutti i testi teatrali, per essere pratici e maneggevoli durante la rappresentazione, venivano stampati in formato tascabile. L'autore era fiorentino, vissuto a cavallo dei secoli XVI-XVII. Buon esemplare, puro e genuino.

Allacci 802. Clubb 794. Regenstein 568. BMC, XVII sec., 856. Michel-Michel VII, 135. Cat. Vinciana 3997.
€ 650