Therapeutice Specialis ad febres periodica perniciosas

Venezia, 1755, Lorenzo Basilio,

in-8 grande (mm 235 x 177) pp. XXXXVIII, 496, con una grande tavola incisa che illustra l'albero delle "febbri" ed un bell'antiporta con il ritratto del Torti. Legatura coeva in piena pergamena, titolo in oro al dorso. E' questa la più celebre tra le opere del modenese Francesco Torti, dove classificò le febbri e individuando, per quelle malariche maggiormente perniciose, il dosaggio maggiormente elevato di chinino rispetto al consueto. Grazie alla Terapeutica ha ricevette importanti riconoscimenti, fra i quali la nomina a socio della Royal Society nel 1717, all'epoca presieduta da Isaac Newton. Bruniture diffuse a tutto il volume. Nell'insieme ottimo.

€ 620