BEMBO, Pietro

Historiae Venetae. Libri XII.

Venetiis, MDLI. (in fine:) Venetiis, apud Aldi Filios, 1551,

in-4 (mm 303x220), ff.4 nn., 204, 1 nn. con errata, ancora aldina al verso dell'ultimo foglio, carattere romano. Bella legatura d'amatore fine 800 in p. marocchino granata (firmata Hardy), dorso a nervi con titolo oro, tagli dor., dentelle int., al centro dei due piatti arma araldica in oro entro corona di alloro, della "Bibliotheque de Mello". Grande emblema figurato sul titolo e molte grandi bellissime iniziali silografiche istoriate. Edizione originale, postuma, impressa con molta eleganza. Assai rara. L'illustre umanista veneziano (1470-1547) attese alla compilazione di questa Storia, che segue quella del Sabellico e ne continua la narrazione a partire dal 1487, quando venne nominato "Pubblico Istoriografo della Repubblica di Venezia" nel 1530. L'ottima composizione tipografica e la scelta del carattere vennero poi ripetute nella traduzione italiana commissionata al Gualteruzzi dai Manuzio nel 1552 e stampata dallo Scotto. Magnifico esemplare su carta grande e forte (antico timbro di collezione nobiliare nel margine inf. del titolo e al verso dell'ultimo foglio).

CICOGNA p. 75. PLATNER p.411. RENOUARD 152.17: “Belle édition, la première de ce livre, et peu commune... il y a des exemplaires imprimés sur un papier de plus grande dimension”. CICOGNA p. 75. PLATNER p.411. UCLA 370A.
€ 4.000