VIRGILIO, Publio Marone

L'Opere di Vergilio cioè la Bucolica, la Georgica, et l'Eneida, nuovamente da diversi eccellentiss. autori tradotte in versi sciolti, et con ogni diligentia raccolte da M. Lodovico Domenichi.

Con gli Argomenti et Sommari del medesimo posti dinanzi a ciascun Libro. In Fiorenza, appresso i Giunti, MDLVI (1556), in-8 (mm 160x100), ff. 352, (2 di Errata), testo in carattere corsivo. Legatura del XVIII secolo in pergamena rigida, titolo oro al dorso, tagli rossi. Impresa editoriale al titolo ed altra diversa in fine, grandi e belle iniziali istoriate. Prima edizione complessiva ''...della nota opera di Virgilio, anche dal lato tipografico. Traduttori furono per le Bucoliche Andrea Lori, per le Georgiche Bernardino Daniello, per i libri dell'Eneide Alessandro Sansedoni'' (Mambelli). ''Tra le non poche raccolte di traduzioni da varii fatte delle Opere tutte di Virgilio merita questa la preferenza, e siccome più d'ogni altra ed elegantemente impressa, è tenuta principalmente in stima dai bibliografi'' (Gamba). Ottimo esemplare di edizione importante e non comune. Mambelli, Virgilio 769. Annali Giunti 296. Gamba 1740.
€ 1.350