VOCE POLITICA (LA)

Diretta da Giuseppe Prezzolini

Firenze, Libreria Della Voce, Dal 7 Maggio al 31 Dicembre 1915 Anno I (e unico) dell'edizione politica del periodico: 14 fascicoli in-8, pp. 800 ca. in brossura editoriale, conservati in astuccio coevo in juta e carta decorata con fontana che zampilla e motto ''inveni fontem'', titolo dipinto in rosso e nero con ciché al dorso. Importante rivista letterario-politica, pubblicata durante la Prima Guerra Mondiale, diretta da Giuseppe Prezzolini, fino al num 4 (22 giugno), e poi da Antonio De Vitti De Marco, fino alla fine. Costituisce la versione politica della più celebre ''Voce''. Esce dal 7 maggio 1915 con cadenza quindicinale, fino al n. 13 del 7 nov. 1915. L'ultimo fascicolo è il n. 14 del 31 dicembre 1915, nel quale è annunciata la sospensione della rivista. La posizione della rivista è decisamente interventista e antiprotezionista. Tra gli argomenti trattati: il protezionismo e la Guerra, Cavour e l'Italia nel conflitto, sionismo ed italianità; il fascicolo 2 è numero straordinario intitolato ''Abbasso Giolitti''. Prima ed unica annata, completa, ben conservata, di non facile reperibilità.
€ 900